ASSOCIAZIONE AMICI DEL MUSEO PEPOLI  -  Trapani

PARTECIPAZIONE DELL'ASSOCIAZIONE AMICI DEL MUSEO PEPOLI AL FESTIVAL LE VIE DEI TESORI

 

 

L’Associazione Amici del Museo Pepoli anche quest’anno aderisce al festival LE VIE DEI TESORI, realizzato grazie all’associazione Agorà Trapani, che in questa seconda edizione vede aperti alle visite venticinque siti straordinari della città, negli ultimi tre fine settimana di settembre dal 17 al 29.
I nostri soci, in qualità di volontari, cureranno le visite alla chiesa dell’Immacolatella e alla cappella della Mortificazione; alcuni soci saranno anche presenti a San Lorenzo, San Nicola, San Francesco d’Assisi, Palazzo Milo.
Quest'anno cureremo inoltre, per i più giovani, una parte del Festival Kids Trapani con la proposta per le scolaresche di Un ballo nel salone delle meraviglie, visita guidata con attività laboratoriale presso Palazzo Milo, e Donna Clotilde riceve a Palazzo D’Alì, visita teatralizzata.

Visita guidata e attività laboratoriale presso Palazzo Milo

La visita guidata ed il successivo laboratorio saranno rivolti alle scolaresche ed avranno lo scopo di far conoscere le caratteristiche dell’edificio e dei palazzi del ‘700 trapanese, oltre che di avvicinare i giovani visitatori alla conoscenza e alla tutela del patrimonio architettonico, artistico e culturale della città. 
La visita guidata sarà l’occasione per ripercorrere la storia poco nota del palazzo, mescolata alla narrazione delle famiglie cui è appartenuto: racconti del passato e del mito, assieme all’osservazione di opere pittoriche e di arredi, saranno alcuni degli elementi che renderanno a misura di bambino la visita a questa antica dimora nobiliare, oggi sede della Soprintendenza ai BB CC AA di Trapani, di notevole valenza storico-architettonica.
I ragazzi saranno accolti da un operatore culturale che presenterà loro il palazzo mettendone in risalto la tipologia, gli spazi e le caratteristiche architettoniche e racconterà la storia di chi l’ha abitato, il loro gusto, la loro ricchezza; farà inoltre riferimento ad altri edifici settecenteschi presenti in città ed in particolare a quelli della stessa via Garibaldi dove è ubicato palazzo Milo. Parlerà delle memorie storico artistiche, della vita nel palazzo, delle cerimonie dei balli e di tanti racconti possibili; farà visitare le stanze e osservare i dipinti che si trovano sulle pareti e nei soffitti. 
Nel salone della musica con palchetto per i musicisti, i bambini saranno invitati ad effettuare un ballo. 
La visita darà lo spunto per un dialogo tra lo spazio architettonico e i giovani visitatori i quali avranno la possibilità di vivere un’esperienza piacevole e coinvolgente nella quale saranno stimolati a diventare protagonisti e ad interloquire con l’operatore, al fine di vivere l’eccezionale dimensione del luogo, con particolare riferimento alla storia del palazzo e delle famiglie che vi hanno abitato.
Alla fine della visita i partecipanti si recheranno nelle sale del piano terra dove svolgeranno un’attività laboratoriale durante la quale potranno riprodurre su di un foglio dei particolari decorativi, colorarli o decorarli a loro piacimento, oltre che creare una forma tridimensionale del palazzo o di una stanza.

Le attività saranno destinate alle scolaresche formate da bambini e/o ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni. 

La durata della visita, su prenotazione, sarà di un’ora.

Numero di partecipanti: una classe 

Giorni: da lunedì 23 a venerdì 27 settembre 2019 

Orari: 9.00, 10.00, 11.00 e 12.00

Per prenotarsi, clic sul seguente link: Un ballo nel salone delle meraviglie


Visita guidata teatralizzata a Palazzo D’Alì

La visita guidata teatralizzata al palazzo D’Ali sarà la formula più appropriata per far conoscere il più simbolico palazzo della città, rendendo fruibile, anche ai visitatori più piccoli, un monumento che, in quanto sede del Comune di Trapani, nonostante mantenga ancora l’antico nome, ha visto scorrere nel suo interno circa un secolo di storia politica della città.
La visita guidata sarà inoltre l’occasione unica per ripercorrere la storia poco nota del palazzo, mescolata alla narrazione della famiglia D’Alì cui apparteneva. 
I ragazzi saranno accolti da una operatrice culturale in abiti ottocenteschi, che sotto le sembianze di Clotilde D’Alì, figlia del senatore Giuseppe e della baronessa Rosalia Chiaramonte Bordonaro, presenterà loro il palazzo di famiglia e racconterà la sua personale storia, legata al luogo nel quale, un tempo, viveva con i suoi dieci fratelli. Parlerà delle memorie storico artistiche, della vita nel palazzo, delle cerimonie dei balli e di tanti racconti possibili; farà visitare le stanze e osservare la veduta che si apre sul mare da alcune finestre, mostrando i dipinti che si trovano alle pareti e ponendo l’attenzione sugli affreschi che ornano i soffitti. 
La visita darà lo spunto per un dialogo tra lo spazio architettonico e i piccoli visitatori i quali avranno la possibilità di vivere un’esperienza piacevole e coinvolgente nella quale saranno stimolati a diventare protagonisti e ad interloquire con l’operatore, al fine di vivere l’eccezionale dimensione del luogo, con particolare riferimento alla storia del palazzo e della famiglia che vi abitava.
Alla fine della visita i partecipanti avranno in regalo dalla operatrice un foglio nel quale sono riprodotte le linee architettoniche del palazzo, che, se completate, potranno generare una forma tridimensionale.

Le attività saranno destinate a bambini e/o ragazzi di età compresa tra i 6 e i 13 anni. 

La durata della visita, su prenotazione, sarà di un’ora.

Giorni ed orari

Sabato 14: ore 11.00 e 16.00

Domenica 15: ore 11.00 e 16,30

Sabato 21: ore 11.00 e 16,30

Domenica 22: ore 11.00 e 16,30

Sabato 28: ore 12.00 e 16,30

Domenica 29: ore 11.00 e 16,30

Per prenotarsi, clic sul seguente link: Donna Clotilde riceve a Palazzo D'Alì

Per entrambe le visite si può anche chiamare a questo numero: 0918420104

Link per accedere direttamente al sito Le vie dei tesori nella sezione dedicata a Trapani: https://leviedeitesori.com/trapani/