ASSOCIAZIONE AMICI DEL MUSEO PEPOLI  -  Trapani

 

CARNEVALE 2019 AL MUSEO PEPOLI

 

Vedi altre foto

GRAN RICEVIMENTO al Museo Pepoli

Grande successo di mascherine e di pubblico domenica 3 Marzo, in occasione del Carnevale, presso il Museo Regionale “Agostino Pepoli” di Trapani, dove ha avuto luogo l’iniziativa “Gran ricevimento al Museo Pepoli”, alla quale hanno partecipato bambini dai quattro anni  in su, con abiti ispirati a personaggi della storia, della letteratura, dell’arte, della mitologia, delle fiabe.
L’evento, promosso dall’Associazione Amici del Museo Pepoli, ha avuto lo scopo di avvicinare al Museo il pubblico infantile e le famiglie, privilegiando un approccio ludico alle opere d’arte; è stata infatti effettuata una  visita teatralizzata alle collezioni, intervallata da giochi  interattivi con successivo momento di danza, alla presenza di numerosi animatori museali che per l’occasione hanno vestito gli abiti di personaggi legati alla storia del Museo.
Particolarmente suggestiva e coinvolgente è stata la presenza del conte Agostino (Francesco Inzerillo) che elegantemente vestito, come nelle foto d’epoca conservate negli archivi del Museo, con bianco cappello, guanti, bastone e mantello, ha intrattenuto i bambini raccontando, sotto forma di favola, la storia delle sue collezioni e dell’istituzione del Museo.
Non meno affascinante la presenza delle contessine, le giovani nipoti del conte (Maria Candela, Sara Pianelli, Giusy Santoro) che hanno accompagnato i bambini nelle sale, nella ricerca affannosa della contessina Virginia (Giusy Simonte). Ed ecco che tra coralli, sculture, gioielli e dipinti hanno incontrato “Tiziano, il gran pittore veneziano” (Dario Di Gesù), alle prese con un ritratto, proprio davanti al quadro “ San Francesco che riceve le stimmate”, esposto al Museo e attribuito al suo pennello, e inoltre la simpatica “Lucia, la dama di compagnia” (Lucia Floria) nella sala degli abiti d’epoca.
Dopo la visita, un gran ricevimento sotto lo “scalone magnifico” con danze, suoni, ed alla fine “dolci” sorprese per tutti: una grande torta per la contessa Virginia che festeggiava il compleanno, e tanti dolciumi per i bimbi.
E’ stato un momento di grande condivisione e di gioia che ha fatto vivere ai bambini, anche i più piccoli, l’approccio e l’esperienza museale in modo ricreativo e motivante: una maniera anche per riunire le famiglie in un luogo di cultura, storia e arte all’insegna dell’intrattenimento e del gioco.